Amministrare il condominio

pos POS IN CONDOMINIO – SECONDA PARTE

I pagamenti in condominio Attualmente esiste un onere, peraltro non sanzionato, di accettare il pagamento elettronico in caso di richiesta. ...

pos POS in condominio – Prima Parte

Obbligo di POS in condominio per l’amministratore L’articolo 15 comma quarto della Legge n. 221 del 17/12/2012, prevede che: “A de...

Vivere il condominio

Accesso all’androne e al terrazzo

E’ un diritto dal quale non può essere escluso il condomino Il singolo condomino deve sempre essere nelle condizioni di accedere ai beni ...

Parti comuni in condominio

Pilastri e travi in condominio I pilastri sono gli elementi resistenti verticali della struttura portante di una costruzione, solitamente co...

Cattivi odori della canna fumaria in condominio

odori
14 Dic 2017
Come ci si può tutelare? Coloro che sono costretti a convivere con i cattivi odori provenienti dalla canna fumaria dei vicini, devono essere risarciti dei danni, conseguenza delle sgradevoli immissioni. La Corte di cassazione, con sentenza numero 50620 del novembre 2017, ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dai proprietari di un appartamento dalla cui canna fumaria provenivano cattivi odori. La Suprema Corte, infatti li condannava al risarcimento del danno, già stabilito dalla Corte d’Appello, con sentenza ritenuta congrua nella motivazione ed immune da vizi logici. In particolare si accertava l’esistenza di una fessurazione nella canna fumaria dell’abitazione dei ri...

28 Nov 2017

Cantina allagata in condominio

Giudici

Il condominio risarcisce i danni? In caso di acqua piovana che esce dall’impianto fognario a causa di un intensa pioggia, se si verifica un danno e la cantina di un condomino si allaga, il condominio non deve risarcire il proprietario. Il principio di diritto a cui si fa riferimento, è… Leggi

21 Nov 2017

IMMONDIZIA SULLE SCALE DEL CONDOMINIO – SECONDA PARTE

Amministrare il condominio

L’orientamento della Cassazione La Corte di Cassazione, facendo riferimento ai principi di diritto, posti alla base della responsabilità per danni, derivanti da beni in custodia (articolo 2051 codice civile), e sul relativo onere probatorio, sottolinea che: sta in capo al danneggiato l’onere di dare prova del fatto dannoso, e dell’esistenza… Leggi

16 Nov 2017

Defibrillatori in condominio

Amministrare il condominio

Il contributo statale per i defibrillatori in condominio Con proposta di legge, sottoposta all’analisi della commissione affari sociali della Camera, è stato previsto un contributo statale per favorire l’acquisto di defibrillatori in condominio, e una riduzione dell’IVA dal 22% al 4%. Il DDL prevede la riduzione dell’aliquota IVA relativa ai… Leggi

14 Nov 2017

Reati commessi dall’amministratore – Seconda Parte

amministratori di condominio

Le funzioni di gestione e rappresentanza dell’amministratore Le funzioni di gestione e rappresentanza, affidate all’amministratore, fa si che riceva somme di denaro, derivanti dal versamento delle quote condominiali ad opera di ogni condomino, per l’esecuzione di specifici pagamenti o da versare nella cassa condominiale, per far fronte alle spese di… Leggi

9 Nov 2017

Odori provenienti dal ristorante

Codice

Si configura il reato di “getto pericoloso di cose” Gli odori prodotti dal ristorante, costituiscono il reato di “getto pericoloso di cose”, previsto dall’articolo 674 del codice penale, il quale individua l’applicazione della pena dell’arresto fino a un mese o l’ammenda fino a euro 206. La fattispecie criminosa si reputa… Leggi

7 Nov 2017

Controversie con terzi in condominio

Regole e adempimenti

Non è previsto il ricorso alla mediazione La mediazione è uno strumento che non riguarda le controversie tra condominio e soggetti terzi. Ciò viene sancito dal Tribunale di Taranto, con sentenza dell’agosto scorso, il quale ha rigettato l’opposizione a decreto ingiuntivo di un condominio nei confronti dell’impresa edile, che eseguì… Leggi

31 Ott 2017

Topi e umidità in casa? Persiste l’obbligo di pagare l’affitto

Curiosità

Il conduttore non può sospendere il pagamento del canone Il Tribunale di Roma, con sentenza dello scorso giugno, la numero 11906, si pronunciò su un caso in cui il conduttore sospendeva il pagamento del canone di locazione per alcuni mesi, perché nell’immobile vi era umidità (da perdite d’acqua in bagno)… Leggi

19 Ott 2017

DECORO ARCHITETTONICO – SECONDA PARTE

Parti comuni

Il decoro architettonico riguarda tutti i condomini Il decoro architettonico, non fa riferimento solo agli immobili di pregio o con particolari decorazioni, ma anche agli immobili meno sofisticati, quali i c.d. “condomini normali”. La Cassazione nel 2008, con sentenza n. 8830, infatti sostenne che il decoro architettonico, è presente anche… Leggi

17 Ott 2017

Condominio e “addebiti personali” – Seconda Parte

Amministrare il condominio

La delibera dell’assemblea La delibera dell’assemblea che dispone addebiti nei confronti del singolo condomino, deve essere adottata in base al principio di interesse e responsabilità, conseguente  ad accertamenti effettuati ad opera dell’amministratore, che verifichi la possibile pretestuosità delle richieste. Il condomino, al quale venne fatto l’addebito, con la relativa delibera,… Leggi

12 Ott 2017

Il regolamento di condominio può vietare l’affitto ai turisti?

Assemblea condominiale

I divieti contenuti nel regolamento di condominio Il regolamento condominiale, può contenere divieti in merito alla destinazione d’uso dei singoli locali di proprietà dei condomini (esempio: il divieto di affitto o subaffitto dell’unità immobiliare, sotto forma di pensione o albergo), non è possibile però  escludere la locazione per brevi periodi… Leggi