Salve! Non sei ancora registrato al sito? Registrati. Se invece ti sei già registrato accedi.

La definizione tubo di scarico condominiale è troppo vaga in quanto la rete di scarico è composta da una colonna verticale di proprietà condominiale e da imbraghe di immissione e tubazioni quasi orizzontali provenienti dai servizi dei singoli appartamenti di proprietà individuale quindi è necessario appurare la esatta provenienza del danno (nella stragrande maggioranza dei casi proviene dalla parte individuale) per stabilire a chi compete l’onere della riparazione e del risarcimento dei danni. Comunque in presenza di una polizza di RCT (non obbligatoria per i condomini) la stessa copre i danni (non le spese di riparazione) in entrambi i casi. I tempi debbono essere i più rapidi possibili compatibilmente con il rispetto delle formalità di prassi

Scritto il 15/11/2010 da Condominio | 2 Commenti
Rubriche: Tecnici

2 commenti.

  1. dhb scrive:

    ho un problema con il proprietario del piano superiore che a un perdita di una tubazione di scarico, il acqua ha deteriorato tutto il intonaco , e il proprietario no fa niente, che cosa posso fare? grazie

    • Umberto AnitoriUmberto Anitori scrive:

      Nel suo caso le consiglio di inviare una raccomandata al proprietario dell’appartamento soprastante e per conoscenza all’amministratore nella quale lo invita a provvedere con urgenza alla eliminazione dell’inconveniente, qualora persistesse nell’atteggiamento di indifferenza potrà rivolgersi all’autorità giudiziaria per richiedere un provvedimento di urgenza ed il rimborso dei danni morali e materiali subiti.
      Cordialmente
      Umberto Anitori

Page optimized by WP Minify WordPress Plugin