Amministrare il condominio,Amministratore,amministratori di condominio

Polizza globale fabbricato – Seconda Parte

venerdì 11 agosto , 2017

mansioni del portiere

Come viene determinato l’ammontare del premio

L’ammontare del premio della polizza globale fabbricato, è individuato innanzitutto in riferimento alle caratteristiche del condominio: il numero di piani e di appartamenti, la superficie in metri quadrati, il valore della ricostruzione, la presenza di giardini.

Anche l’anno di costruzione e di eventuale ultima ristrutturazione, sono elementi che vanno a determinare  il prezzo finale della polizza.

Ovviamente, sull’ammontare del premio incidono anche i massimali desiderati.

Ipotesi di polizze

Per esempio, se ci riferiamo a una polizza con le sole garanzie di base, cioè incendio e responsabilità civile, calcolata su un condominio di 4 piani, 12 famiglie, corredato di giardino e garage, costruito negli anno ‘70 e mai ristrutturato, costa circa 2.652 euro all’anno fissando il valore di ricostruzione a 5 milioni di euro e il massimale responsabilità civile a 2 milioni.

Se si diminuiscono i massimali rispettivamente a 2 milioni di euro e 500mila euro, e prendendo in considerazione un fabbricato costruito nel 2005, il premio si riduce a 722 euro.

Il luogo dove si trova il condominio

Il luogo e la città in cui è collocato il condominio non influisce particolarmente sull’ammontare del premio. Infatti, per alcune compagni di assicurazione, i premi sono identici sia che il fabbricato abbia sede a Milano, Roma o Napoli; per altre la differenza è di poche decine di euro.

Se nella polizza assicurativa vengono incluse delle eventuali coperture aggiuntive, il costo subirà degli incrementi.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento