Amministrare il condominio

POS in condominio – Prima Parte

lunedì 4 dicembre , 2017

pos

Obbligo di POS in condominio per l’amministratore

L’articolo 15 comma quarto della Legge n. 221 del 17/12/2012, prevede che: “A decorrere dal 1° gennaio 2014, i soggetti che effettuano l’attività di vendita di prodotti e di prestazione di servizi, anche professionali, sono tenuti ad accettare anche pagamenti effettuati attraverso carte di debito“.

La norma in questione fa riferimento ai c.d. “bancomat”, ed obbliga i commercianti e professionisti di utilizzare il POS, cioè quel dispositivo che permette l’utilizzo delle carte di pagamento, per somme maggiori ai trenta euro, questi soggetti devono accettare i pagamenti effettuati con carte di credito, oltre che con il bancomat, e per di più per importi al di sotto dei cinque euro, tranne che nei casi di oggettiva impossibilità tecnica.

Il Governo cerca di spingere i consumatori a pagare con la moneta elettronica, ma in realtà, non sono state previste sanzioni in caso di una loro violazione. Questo orientamento del Governo, no ha avuto particolari successi, in quanto in Italia l’uso della moneta elettronica è inferiore all’uso dei contanti, sia perché non esiste un sistema sanzionatorio, sia perché i costi connessi al POS sono elevati.

Obbligo POS le sanzioni previste

Con apposito emendamento alla Legge di Bilancio 2018, verrà prevista una sanzione, per i soggetti che non provvedono ad adempiere all’obbligo di ricevere i pagamenti con moneta elettronica.

Il Consiglio dei Ministri, sulle spese relative al POS, ha approvato la bozza di decreto legislativo di ricezione della normativa comunitaria, prevedendo un tetto alle commissioni interbancarie applicate ai pagamenti effettuati con carte di pagamento, quindi con  la riduzione delle commissioni si auspica di poter contribuire a ridurre i costi per coloro che accettano pagamenti con “carte di debito e carte di credito”.

In tale contesto normativo ci si chiede se l’amministratore di condominio – professionista è obbligato a dotarsi del POS, per accettare i pagamenti, con bancomat e carte di credito, da parte dei condomini.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento