amministratori di condominio

Assicurare il condominio

mercoledì 7 febbraio , 2018

Le caratteristiche della polizza

Le polizze globali fabbricato permettono di assicurare il condominio contro alcuni danni, quali incendio, responsabilità civile, danni da acqua, da eventi socio politici, ecc…

E’ l’amministratore, che su autorizzazione dell’assemblea, stipula la polizza, la quale, da sola può far fronte a diversi eventi così da risparmiare, individuando le garanzie da includervi, escludendo quelle già indicate nelle assicurazioni che i singoli condomini hanno stipulato, così da evitare duplicazioni dei costi.

Il premio assicurativo

I premi sono pagati da ciascun condomino in base ai millesimi di proprietà, o in base ad altri criteri previsti dal regolamento condominiale.

E’ importante con il contratto di assicurazione contenga la clausola di rivalutazione automatica, che permette di adeguare sia i premi che i massimali all’andamento dell’inflazione, così si escludere, l’ipotesi che il risarcimento nominale risulti inadeguato, rispetto al valore reale dei danni coperti da garanzia.

Le distinzioni delle assicurazioni

La polizza globale fabbricato si distingue in: polizza incendio e polizza responsabilità civile del condominio.

Nel primo caso vengono compresi i danni da fulmine, implosione, esplosione, caduta di aeromobili, onde di pressione, e altre garanzie connesse a questa tipologia di rischi.

Invece la responsabilità civile, fa riferimento ai danni provocati a terzi, ai prestatori di lavoro, derivanti da eventi accidentali legati alla proprietà del fabbricato e alla conduzione delle parti comuni.

Le garanzie aggiuntive, riguardano i danni da acqua, la ricerca di guasti, la rottura lastre e pannelli solari, e altri eventi speciali e accessori.

Cosa determina il premio assicurativo

L’entità del premio pagato, è dovuto alle caratteristiche del condominio: il numero di piani e di appartamenti, la superficie, il valore della ricostruzione, la presenza di giardini, l’anno di costruzione e di ultima ristrutturazione, ecc..

La città in cui si trova il condominio, invece, influisce in minima parte.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento