Spese condominiali

Leasing in condominio – Seconda Parte

domenica 11 febbraio , 2018

L’orientamento della Cassazione

Come anticipato, in materia di condominio, non è possibile applicare il principio dell’apparenza del diritto; ciò comporta che debitore per le spese inerenti beni e servizi comuni è il “proprietario e condomino e potrà rivalersi sul conduttore che non vi abbia provveduto direttamente, secondo gli accordi convenuti con il contratto di locazione. Pattuizioni contrattuali, quali quelle risultanti in atti, che non rilevano per il Condominio che è rimasto ad esse estranee” (Cass. civ. Sez. II, 09/12/2009, n. 25781).

L’applicazione della massima al caso concreto

Nel caso concreto, non può inoltre essere applicata “la norma specificamente dettata per i rapporti tra nudo proprietario ed usufruttuario, attesa la natura di diritto reale di quello facente capo a quest’ultimo, contrariamente a quello, meramente obbligatorio, scaturente dal contratto di leasing a favore dell’utilizzatore del bene locato”.

Gli importi deliberati dall’assemblea, sottolinea il Tribunale, non risultano impugnati, né tanto meno sospesi o revocati, pertanto, le stesse continuano a spiegare la loro efficacia esecutiva.

Le delibere dell’assemblea

Per cui se il condomino non vuole pagare: “la delibera con cui sia stato approvato il piano di riparto dei contributi condominiali, costituisce titolo di credito del condominio e di per sé prova l’esistenza del credito ed essa legittima pertanto, non solo la concessione del decreto ingiuntivo ma anche la condanna del condomino a pagare le somme nel giudizio di opposizione che proponga contro tale decreto». Anzi, nel procedimento di opposizione al decreto ingiuntivo «il Giudice deve limitarsi a verificare la perdurante esistenza ed efficacia delle relative delibere assembleari (…), senza poter sindacare, in via incidentale, la loro validità, essendo questa riservata al Giudice davanti al quale dette delibere possano essere impugnate”.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento