Articoli per la categoria: Convocazione e verbale di assemblea

6 Giu 2017

I diritti dei condomini sul giardino condominiale

Amministrare il condominio, Amministratore, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Convocazione e verbale di assemblea, Curiosità, Leggi e normative, Liti di condominio, Oneri condominiali, Parti comuni, Regolamento, Ripartizione delle spese, Spese condominiali, Tabelle millesimali, Vivere il condominio

La legittimazione dei condomini sul giardino condominiale Il diritto del singolo condomino sulla cosa comune, la riguarda nella sua interezza, e non solo su una frazione si essa, anche se è sempre necessario tenere conto dell’utilizzo che ne fanno gli altri condomini. Per cui ogni condomino è legittimato ad agire… Leggi

25 Mag 2017

Balconi in condominio, proprietà e spese

Amministrare il condominio, Amministrativi, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Balconi e finestre, Cassazione, Codice, Convocazione e verbale di assemblea, Curiosità, Giudici, Leggi e normative, Liti di condominio, Merito, Oneri condominiali, Parti comuni, Riforma, Ripartizione delle spese, Sentenze, Spese condominiali, Vivere il condominio

I balconi in condominio, e la riforma del 2012 I balconi in condominio, essendo strutture di pertinenza di una sola unità immobiliare, sono considerate di proprietà esclusiva; può capitare però che per la loro conformazione e per la manutenzione, possono avere conseguenze su beni ed aspetti della vita comune. La… Leggi

18 Apr 2017

Assemblea di condominio: partecipa anche il proprietario dei locali non censiti – Prima parte

Amministrare il condominio, Amministratore, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Cassazione, Codice, Convocazione e verbale di assemblea, Giudici, Liti di condominio, Oneri condominiali, Parti comuni, Regole e adempimenti, Ripartizione delle spese, Sentenze, Spese condominiali, Tabelle millesimali, Vivere il condominio

Assemblea di condominio: il proprietario dei locali non censiti nelle tabelle millesimali, può partecipare Quando si diventa comproprietario di una parte comune del fabbricato, a prescindere dalla esistenza delle tabelle millesimali, si acquisisce la qualifica di condomino. Per partecipare all’assemblea, non rappresenta condizione necessaria l’esistenza delle tabelle millesimali. Esse sono… Leggi

5 Apr 2017

Assemblea di condominio, si convoca il nudo proprietario o l’usufruttuario? – Parte prima

Amministrare il condominio, Amministratore, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Cause condominiali, Codice, Convocazione e verbale di assemblea, Curiosità, Giudici, Leggi e normative, Liti di condominio, Parti comuni, Regole e adempimenti, Ripartizione delle spese, Sentenze, Vivere il condominio

Massima della Suprema Corte di Cassazione La Corte di Cassazione, con sentenza n. 16774 del 2013, stabilisce che  “Qualora una unità immobiliare facente parte di un condominio sia oggetto di diritto di usufrutto, all’assemblea che intenda deliberare l’approvazione del preventivo di spesa per il rifacimento della facciata condominiale deve essere convocato il  nudo proprietario, trattandosi… Leggi

17 Mar 2017

Ordine del giorno dell’assemblea di condominio

Amministrare il condominio, Amministratore, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Convocazione e verbale di assemblea, Curiosità, Giudici, Vivere il condominio

Ordine del giorno, cosa viene discusso nelle “varie ed eventuali” Quando viene stilato un ordine del giorno, relativo alla convocazione di un’assemblea, normalmente all’ultimo punto vi è la dicitura “varie ed eventuali”. In tale voce, si ritiene che vengano ricompresi i seguenti temi: comunicazioni dell’amministratore o dai condomini senza l’impegno… Leggi

23 Gen 2017

Luogo di svolgimento dell’assemblea condominiale

Amministrare il condominio, Amministratore, amministratori di condominio, Assemblea condominiale, Convocazione e verbale di assemblea, Curiosità, Giudici, Sentenze, Vivere il condominio

Luogo di svolgimento dell’assemblea: deve essere indicato precisamente Il luogo di svolgimento dell’assemblea condominiale, secondo giurisprudenza ormai consolidata; deve essere sempre indicato precisamente nella comunicazione di convocazione dell’assemblea, così dice la Cassazione, con sentenza 22 dicembre 1999, n. 14461, infatti in caso di mancata indicazione, la convocazione è da ritenersi… Leggi

22 Apr 2011

Delibere adottate in seconda convocazione

Convocazione e verbale di assemblea

Ai fini dell’approvazione delle delibere adottate dall’assemblea condominiale in seconda convocazione, devono sussistere entrambi i quorum previsti dal 3° comma dell’ art. 1136 c.c., e cioè occorre che la maggioranza sia tale non solo relativamente al numero dei votanti a favore, ma anche relativamente al valore della proprietà da essi… Leggi

22 Apr 2011

Convocazione dell’assemblea condominiale di uno dei comproprietari pro indiviso

Convocazione e verbale di assemblea

La validità della convocazione per la riunione dell’assemblea condominiale di uno dei comproprietari pro indiviso di piano o di porzioni di piano di un condominio può evincersi anche dall’avviso dato all’altro comproprietario, qualora ricorrano circostanze presuntive tali da far ritenere che il secondo comproprietario abbia reso edotto il primo della… Leggi

22 Apr 2011

E’ annullabile la deliberacondominiale assunta nel caso di mancata convocazione di un condomino

Convocazione e verbale di assemblea

La mancata comunicazione, a taluno dei condomini, dell’avviso di convocazione dell’assemblea condominiale comporta non la nullità, ma l’”annullabilità” della delibera condominiale, che se non viene impugnata nel termine di trenta giorni previsti dall’art. 1137, comma 3, c.c., decorrente per i condomini assenti dalla comunicazione e per i condomini dissenzienti dalla… Leggi

22 Apr 2011

Annullabilità delle delibere assunte con maggioranza inferiore a quella prescritta dalla legge

Convocazione e verbale di assemblea

In tema di regolare costituzione dell’assemblea condominiale e di validità delle delibere, devono ritenersi annullabili, ex art. 1137 c.c., le delibere adottate con maggioranza inferiore a quella prescritta dalla legge o dal regolamento condominiale. Ne consegue che, deve qualificarsi annullabile, e non affetta da nullità, la delibera assembleare di approvazione… Leggi

22 Apr 2011

Ai fini della validità dell’ordine del giorno occorre che esso elenchi specificamente, sia pure in modo non analitico e minuzioso, tutti gli argomenti da trattare

Convocazione e verbale di assemblea

In tema di deliberazioni dell’assemblea condominiale, ai fini della validità dell’ordine del giorno occorre che esso elenchi specificamente, sia pure in modo non analitico e minuzioso, tutti gli argomenti da trattare, sì da consentire a ciascun condomino di comprenderne esattamente il tenore e l’importanza, e di poter ponderatamente valutare l’atteggiamento… Leggi