Detrazioni,Parti comuni

Prorogate le detrazioni fiscali per ristrutturazioni ed efficientamento energetico

giovedì 23 Gennaio , 2014

La legge di stabilità 2014 ha prorogato i benefici delle trazioni fiscali per ristrutturazioni edilizie ed efficientamento energetico fino al 2016 con percentuali a scalare negli anni come appresso indicato.

La detrazione rispettivamente del 50%/65% fino a tutto il 2014 sarà applicabile in dieci rate annuali e potrò essere estesa anche ad arredi e grandi elettrodomestici fino ad un importo massimo di €10.000,00 purché non sia superiore all’importo della ristrutturazione, in questo caso potranno essere incluse anche le spese di trasporto e di montaggio.

Le opere di ristrutturazione potranno comprendere interventi di manutenzione straordinaria, mentre limitatamente alle parti comuni del condominio possono includere anche interventi di manutenzione ordinaria.

Possono godere della detrazione anche lavori eseguiti autonomamente dal contribuente limitatamente alle spese di acquisto dei materiali ed alle certificazioni purché tutti i pagamenti siano stati effettuati a mezzo bonifico e con la espressa dicitura di richiamo della legge.

DETRAZIONI FISCALI

EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

  • 65% dal 6 Giugno 2013 al 31 Dicembre 2014
  • 50% dal 1 Gennaio al 31 Dicembre 2015
  • 36% dal 1 Gennaio 2016

Importo: 96.000 € 

Opere in parti comuni

  • 65% dal 6 Giugno 2013 al 30 Giugno 2015
  • 50% dal 1 Luglio 2015 al 30 Giugno 2016

OPERE IN SINGOLE UNITA’ IMMOBILIARI

  • 50% dal 6 Giugno 2013 al 31 Dicembre 2014
  • 40% dal 1 Gennaio al 31 Dicembre 2015
  • 36% dal 1 Gennaio 2016

Importo: 96.000 € 

Opere in parti comuni

  • 50% dal 6 Giugno 2013 al 30 Giugno 2015
  • 40% dal 1 Luglio 2015 al 30 Giugno 2016

BONUS ARREDI

  • Importo non superiore a ristrutturazione 10.000 €

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento