condominio

Spese per la corrispondenza

mercoledì 9 maggio , 2018

Chi ha la pec deve pagare?

Le spese per la corrisponda devono essere distribuite tra tutti i condomini o va fatta una distinzione tra chi possiede la pec?

La giurisprudenza, sia di legittimità che di merito, ritiene che le spese postali in condominio facciano parte delle c.d. spese di gestione.

Anche nel caso in un cui si tratti di spese sostenute, per l’invio di corrispondenza o di solleciti di pagamento rivolti ai singoli inquilini, non vengono addebitate “ad personam“, ma vengono distribuite tra tutti i condomini, in base al criterio dei millesimi corrispondenti al valore di proprietà di ciascuno.

Gli orientamenti della giurisprudenza

La Corte di Cassazione, con giurisprudenza ormai consolidata, ha evidenziato che: “le spese postali, anche se attengono all’invio di corrispondenza o di solleciti di pagamento inviati a ciascun condomino, devono essere addebitate a tutti i condomini in proporzione ai millesimi di proprietà; non devono, dunque, essere addebitate al singolo condomino cui si riferiscono“.

Di conseguenza è nulla la delibera dell’assemblea condominiale incidente sui diritti individuali di un singolo condomino.

Le spese postali non possono essere addebitate al singolo condomino

Su questa scia si sono adattati anche i Tribunali con le loro pronunce, come il Tribunale di Milano, con sentenza 7103 del 2015, che ha stabilito che non fosse corretto “l’addebito delle spese postali al singolo condomino con il quale l’amministratore aveva intrattenuto uno scambio di corrispondenza, dichiarando nulla la delibera assembleare che aveva posto solo a suo carico le spese postali”.

Dunque è escluso che le spese di corrispondenza possano essere addebitate al singolo condomino, salvo che non le abbia espressamente accettate; l’accettazione, non è implicita nel fatto che il condomino abbia votato a favore dell’approvazione del rendiconto e del relativo riparto delle spese, senza con ciò assumere l’obbligazione di pagamento.

E’ necessaria un’accettazione espressa, e sarà nulla ed impugnabile senza limiti di tempo, la delibera che pone a carico di singoli condomini le spese di gestione specifiche.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento