Parcheggi

Si può parcheggiare davanti al proprio box in condominio?

sabato 4 agosto , 2018

Non si può!

Parcheggiare l’auto davanti al proprio box auto, vuol dire sostare su un suolo che non è detto sia il proprio; infatti molto spesso lo spazio antistante il box, è condominiale oppure è pubblico.

Nel caso in cui si condominiale, diventa una parte comune, e non può essere occupato da un solo condomino; lo stesso vale anche nell’ipotesi di suolo demaniale.

Parcheggio auto: come fare in condominio?

Per parcheggiare davanti al proprio box auto in condominio, prima di tutto è opportuno leggere il regolamento condominiale, il quale può stabilire che il suolo antistante il box auto sia liberamente utilizzabile dal proprietario del garage stesso, allora non vi è alcun problema, e si potrà sostare liberamente.

Se invece il regolamento esclude espressamente o non contiene nessuna indicazione in merito, il predetto spazio va considerato comune, e può essere utilizzato da tutti i condomini, che possono farne uso senza pregiudicare i diritti degli altri.

Di conseguenza il singolo condomino non ha, per il solo fatto di essere proprietario del box, il diritto esclusivo di parcheggiare la propria auto davanti all’entrata.

Il condomino può però chiedere l’autorizzazione all’assemblea condominiale, la quale può appunto concedergli di sostare con la sua seconda vettura davanti al box auto di proprietà.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento