Detrazioni

Termovalvole in condominio

venerdì 7 Dicembre , 2018

Da luglio dell’anno scorso, è stato introdotto l’obbligo per i condomini con riscaldamento centralizzato, di installare le termovalvole sui termosifoni dei singoli appartamenti, con scopo di ridurne i consumi. Responsabili dell’installazione sono i condomini, che nel caso in cui non provvedano (salvo che non vi sia un’impossibilità tecnica), sono soggetti a sanzione amministrativa.

Anche per questi strumenti, l’Agenzia delle Entrate ha evidenziato la possibilità di fruire del bonus per la riqualificazione energetica del 65% o del bonus ristrutturazioni al 50% a seconda degli interventi effettuati.

Cosa sono le termovalvole

Le valvole termostatiche sono applicate a tutti i riscaldamenti di casa, per regolare il flusso di acqua calda all’interno del radiatore e di conseguenza la temperatura di ogni ambiente. In questo modo si risparmia e si ha la possibilità di regolare diversamente la temperature delle varie stanze.

Impianto condominiale

In condominio, l’impianto di riscaldamento è in parte condominiale e in parte individuale; la proprietà esclusiva inizia nel punto in cui è presente il raccordo all’impianto del singolo appartamento.

Le valvole sono applicate ai termosifoni nei singoli appartamenti, per misurare e contabilizzare esattamente i consumi; ciò comporta che ciascun condomino, ha la possibilità di pagare quanto effettivamente consumato, e di decidere quale temperatura avere in casa.

Le detrazioni fiscali

Si può beneficiare della detrazione del 65% prevista per le opere di riqualificazione energetica:

  • se la vecchia caldaia è sostituita con una a condensazione in classe A, con sistemi di termoregolazione evoluti;
  • installando sistemi di termoregolazione e contabilizzazione che misurano il consumo di calore individuale e che vengono installati su ogni radiatore interno alle unità immobiliari eseguito contemporaneamente alla sostituzione totale o parziale degli impianti.

E’ previsto eventualmente il bonus ristrutturazioni, che prevede la detrazione del 50% se si decide di non sostituire la caldaia.

© condominio.it – tutti i diritti riservati

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento