condominio

Oratorio disturba i condomini – Ultima Parte

martedì 4 Febbraio , 2020

Il Giudice prendeva atto dell’attività pastorale svolta dalla Parrocchia, attività coperta da tutela costituzionale, e ritenne che i responsabili dell’oratorio potessero utilizzare il piazzale esterno anche per organizzare attività sportive rumorose.

Si rendeva però necessario un bilanciamento di interessi: da un lato l’uso del piazzale tenendo conto del fatto che sul medesimo spazio si affacciano le residenze private dei ricorrenti che hanno diritto di vivere serenamente all’interno dei rispettivi domicili familiari, senza che la convivenza con le attività quotidiane dell’oratorio si traduca in un sacrificio costante e soprattutto intollerabile sotto il profilo dell’intensità e della frequenza.

Nella fattispecie si contrappongono quindi due posizioni soggettive di rilievo costituzionale: quella della Parrocchia di poter svolgere la propria attività pastorale creando momenti di aggregazione giovanile; quella dei ricorrenti di abitare il loro domicilio e di godere degli ambienti domestici, che sono anche quelli della famiglia, senza che ne sia alterata la serenità psico – fisica.

Conclusione

Per far fronte alla situazione, il giudice ritenne necessario individuare accorgimenti tali da dare sollievo alle esigenze dei ricorrenti, senza inibire del tutto lo svolgimento delle attività in questione.

Imponeva dunque all’Oratorio l’adozione di porte da gioco calcistico regolarmente munite di reti e distanti almeno un metro e mezzo dalle pareti dell’oratorio e barriere perimetrali in gommapiuma intorno al campetto, in modo da evitare che le pallonate rimbalzino in modo rumorosissimo contro esse.

Inoltre il magistrato ordinava di limitare la pratica ludica a un solo sport per volta e con l’impiego di una sola palla e vieta l’utilizzo di impianti di amplificazione compreso il megafono. Infine venne disciplinato l’orario di frequenza dell’utilizzo del campo.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento