Il bilancio del riscaldamento

Le norme UNI 10200. Gli effetti Prodotti

mercoledì 7 Aprile , 2021

Capitolo 8 – “Il bilancio condominiale, il bilancio del riscaldamento, la ripartizione dei consumi fissi e dinamici”
Autore dott. Alberto Berger
Esperto in materia di amministrazione condominiale

Ogni Lunedì un nuovo Capitolo -> Vai all’indice

Ma analizziamo un po’ a fondo tutta questa corsa e gli effetti prodotti:

I misuratori di calore o ripartitori

I nostri caloriferi presentano un congegno elettronico posizionato in genere ad una posizione determinata e calcolata, al centro, al 70% di altezza del calorifero.

Questi congegni sono chiamati ripartitori e presentano su un display una sequenza di informazioni, dalla data di azzeramento del consumo indicato, in genere a inizio del nuovo anno di riscaldamento, le unità di consumo progressive che si incrementano giorno per giorno con il calorifero che si scalda e consuma, il numero di serie del ripartitore e un valore importantissimo in esso “memorizzato” dall’installatore, cioè il coefficiente termico o valore K.

La mappatura dei caloriferi

Quando vengono installati questi ripartitori sui caloriferi di un appartamento, in genere si stende una “mappa” di tutte le Unità immobiliari, i locali e i caloriferi presenti, le loro dimensioni, le loro caratteristiche (di ghisa, monotubo, bitubo, tritubo, o temorarredo, ecc.) il loro consumo teorico in Watt, il numero di serie del misuratore/ripartitore.

Questa tabella o mappatura dei caloriferi per ogni abitazione, riporta quindi una precisa individuazione di dove è montato ogni singolo ripartitore.

A questo ripartitore è quindi associato un calorifero di dimensioni e caratteristiche di potenza specifico.

Solo il corretto posizionamento di un ripartitore sul calorifero per il quale è stato configurato, leggerà e fornirà unità di consumo, che moltiplicate per la potenza o il fabbisogno del calorifero, delle tubazioni e delle valvole che lo accompagnano, permettono di realizzare lo scopo di questo investimento.

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento