Amministratori di condominio

L’amministratore informatizzato

venerdì 12 Novembre , 2021

La professione in continua evoluzione tra nuove normative e operatività sempre più complessa

L’Amministratore di condominio sempre più professionista informatizzato e sempre meno azzeccagarbugli. La professione di amministratore di condominio in continua evoluzione per il susseguirsi delle nuove normative diventa sempre più difficile, sia per le necessità sempre più complesse sia per il fatto che oggi tutti vogliono, giustamente, conoscere cosa avviene nel condominio e come vengono gestiti i propri denari. Specie nelle grandi città il cittadino medio preso dagli impegni professionali e famigliari ha poco tempo per le relazioni interpersonali e spesso capita che un condomino sia all’oscuro di quanto stia capitando al/ai propri vicini di casa. 

Di conseguenza assume notevole importanza il ruolo dell’amministratore che deve far condividere notizie che possono coinvolgere tutti i condomini senza scendere a livello di pettegolezzo nel rispetto della privacy di ciascuno. Cosa ancor più importante è far conoscere a tutti le attività che l’amministratore svolge per il condominio, sia a livello di interventi che a livello di informazione sui nuovi servizi e sulle opportunità che la tecnologia e l’informatica mettono a disposizione dei condomini.

Ciò consente all’amministratore di far apprezzare e valorizzare il proprio lavoro e la propria professionalità ma nello stesso tempo, facilita il proprio lavoro perché in questo modo fa sì che i condomini giungano alle assemblee preparati sui vari argomenti e possano decidere in tempi brevi senza dover perdere tempo a spiegare le varie soluzioni o addirittura a convocare una nuova assemblea per dar modo a tutti di conoscere e valutare le proposte. È chiaro che in questo senso l’amministratore deve essere sempre più informatizzato, dando risalto alla propria professionalità, tanto più che anche la riforma del codice prevede l’utilizzo di mezzi informatici di comunicazione con i condomini e laddove è possibile la creazione di un sito del condominio sembra la soluzione ideale per semplificare la vita del condominio. (Umberto Anitori)

Condividi su:

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento