Un’applicazione per Smart Phone per i 150 anni dell’unità d’Italia

21 Apr 2011
Da oggi scaricabile “150 Italiamobile” ll’applicazione istituzionale per smartphone (disponibile gratuitamente anche on-line dal sito. www.italiaunita150.it ) che permette di essere aggiornati sugli eventi per le celebrazioni del 150° anniversario dell’Unità d’Italia e che contiene immagini di eroi , monumenti ed eventi che rappresentano i momenti più significativi dei 150 anni di storia nazionale http://www.governo.it/GovernoInforma/Dossier/150_italia_mobile  

, , ,

21 Apr 2011

Durc obbligatorio anche per gli autonomi

evidenza

Obbligo di certificare la regolarità contributiva mediante DURC per tutte le imprese che eseguono lavori edili, autonomi compresi. Lo ribadisce il sottosegretario alla Giustizia, Maria Elisabetta Casellati, ricitando le pronunce del ministero del Lavoro in seguito all’interrogazione del senatore Stradiotto sul tema della regolarità contributiva per i lavoratori autonomi Inizialmente il DURC – che attesta… Leggi

, ,

18 Apr 2011

Legittimazione dell’amministratore di condominio ad agire in giudizio per l’osservanza del regolamento

Amministratore

Poiché curare l’osservanza del regolamento di condominio è compito precipuo affidato dall’art. 1130 c.c. all’amministratore, questi è senz’altro abilitato ad agire e a resistere nei pertinenti giudizi, senza che occorra un’apposita autorizzazione dell’assemblea, che è richiesta dalla disposizione richiamata dalla ricorrente soltanto per le liti attive e passive esorbitanti dalle… Leggi

18 Apr 2011

L’amministratore di condominioo può costituirsi in giudizio e impugnare la sentenza sfavorevole senza la preventiva autorizzazione dell’assemblea

Amministratore

L’amministratore del condominio, potendo essere convenuto nei giudizi relativi alle parti comuni ma essendo tenuto a dare senza indugio notizia all’Assemblea della citazione e del provvedimento che esorbiti dai suoi poteri, ai sensi dell’art. 1131 secondo e terzo comma cod. civ., può costituirsi in giudizio e impugnare la sentenza sfavorevole… Leggi

18 Apr 2011

Ratifica del contratto di assicurazione stipulato dall’amministratore

Amministratore

In tema di condominio, é configurabile la ratifica del contratto di assicurazione dello stabile condominiale stipulato dall’amministratore non investito del relativo potere dall’assemblea, qualora il premio sia stato periodicamente pagato all’assicuratore mediante approvazione annuale da parte dell’assemblea dei rendiconti di spesa, non occorrendo a tal fine che l’argomento sia stato… Leggi

18 Apr 2011

Legittimazione dell’amministratore del condominio ad agire in giudizio senza necessità di una specifica deliberazione assembleare

Amministratore

Ai sensi degli artt. 1130, primo comma, n. 4), e 1131 cod. civ., l’amministratore del condominio è legittimato, senza necessità di una specifica deliberazione assembleare, ad instaurare un giudizio per la rimozione di finestre aperte abusivamente, in contrasto con il regolamento, sulla facciata dello stabile condominiale, da taluni condomini, in… Leggi

18 Apr 2011

La costituzione dell’amministratore non priva i condomini del potere di agire personalmente a difesa dei propri diritti, sia esclusivi che comuni

Amministratore

Il condominio non è un soggetto giuridico dotato di propria personalità distinta da quella di coloro che ne fanno parte, bensì un semplice ente di gestione, il quale opera in rappresentanza e nell’interesse comune dei partecipanti, limitatamente all’amministrazione e al buon uso della cosa comune, senza interferire nei diritti autonomi… Leggi

18 Apr 2011

Nel Condominio costituito da soli due condomini la nomina dell’amministratore é soggetta alla regolamentazione prevista dagli art. 1105 e 1106 c.c.

Amministratore

Nell’ipotesi di un condominio costituito da soli due condomini (cosiddetto condomini minimi) non si applica la disciplina dettata dall’art. 1136 c.c., la quale richiede per la regolare costituzione dell’assemblea e per la validità delle relative delibere maggioranze qualificate con riferimento al numero dei partecipanti al condominio ed in rapporto al… Leggi

18 Apr 2011

Applicabilità della prorogatio imperii anche ai casi di revoca o di annullamento per illegittimità della delibera di nomina dell’amministratore.

Amministratore

L’amministratore del condominio conserva i poteri conferitigli dalla legge, dall’assemblea o dal regolamento di condominio anche se la delibera di nomina (o quella di conferma) sia stata oggetto di impugnativa davanti all’autorità giudiziaria per vizi comportanti la nullità o annullabilità della delibera stessa, ovvero sia decaduto dalla carica per scadenza… Leggi

18 Apr 2011

Le spese del procedimento per la nomina o per la revoca dell’amministratore devono rimanere a carico del soggetto che le abbia anticipate

Amministratore

Il procedimento di nomina o di revoca dell’amministratore di condominio anche quando si inserisce in una situazione di conflitto tra i condomini o tra alcuni condomini e l’amministratore ha natura di procedimento di volontaria giurisdizione e, pertanto, si sottrae all’applicabilità delle regole dettate dagli art. 91 ss. c.p.c. in materia… Leggi

18 Apr 2011

Applicabilità della prorogatio imperii anche ai casi di revoca o di annullamento per illegittimità della delibera di nomina dell’amministratore

Amministratore

In tema di condominio di edifici, l’istituto della “prorogatio imperii” che trova fondamento nella presunzione di conformità alla volontà dei condomini e nell’interesse del condominio alla continuità dell’amministratore – è applicabile in ogni caso in cui il condominio rimanga privato dell’opera dell’amministratore, e pertanto non solo nei casi di scadenza… Leggi

18 Apr 2011

Le spese del procedimento per la nomina o per la revoca dell’amministratore devono rimanere a carico del soggetto che le abbia anticipate

Amministrativi

Il provvedimento camerale relativo all’istanza di nomina o di revoca dell’amministratore di condominio, anche quando si inserisce in una situazione di conflitto tra condomini, si risolve in un intervento del giudice di tipo sostanzialmente amministrativo privo dell’attitudine a produrre gli effetti del giudicato su posizioni soggettive in contrasto, essendo finalizzato… Leggi

18 Apr 2011

Applicabilità della prorogatio imperii anche ai casi di revoca o di annullamento per illegittimità della delibera di nomina dell’amministratore

Amministratore

In tema di condominio di edifici, l’istituto della prorogatio imperii – che trova fondamento nella presunzione di conformità alla volontà dei condomini e nell’interesse del condominio alla continuità dell’amministratore – è applicabile in ogni caso in cui il condominio rimanga privato dell’opera dell’amministratore, e pertanto non solo nei casi di… Leggi