Liti condominiali e costi della giustizia

19 Giu 2011
Sei italiani su cento sono in lite con il vicino di casa e tre miliardi di euro il costo del contnzioso che l’intero sistema giudiziario deve affrontare per le cause condominiali. Si litiga per tutto: per l’innaffiamento del giardino del piano superiore, per i rumori pomeridiani in orario di pennichella, ma nache per gli animali domestici o per la mancata pulizia delle parti comuni. Per non parlare poi del contenzioso con l’amministratore doi condominoio, il più delle volte poco professionale e magari più attento ai lavori da fare con quel fornitore piuttosto che con un altro. E allora? Ecco siti come il nostro che tentano di venire incontro ai bisogni dei condomini e anc...

13 Giu 2011

Le delibere relative alla ripartizione delle spese sono nulle se l’assemblea modifica i criteri stabiliti dalla legge, mentre esse sono annullabili nel caso in cui i suddetti criteri siano violati o disattesi

Ripartizione delle spese

In tema di condominio, le delibere relative alla ripartizione delle spese sono nulle se l’assemblea, esulando dalle proprie attribuzioni, modifica i criteri stabiliti dalla legge (o in via convenzionale da tutti i condomini), mentre esse sono annullabili nel caso in cui i suddetti criteri siano violati o disattesi. Pertanto, è… Leggi

13 Giu 2011

Le delibere che modificano i criteri di ripartizionedelle spese stabiliti dalla legge o dal regolamento contrattuale sono affette da nullità

Ripartizione delle spese

In tema di condominio, sono affette da nullità, che può essere fatta valere anche da parte del condomino che le abbia votate, le delibere condominiali attraverso le quali, a maggioranza, siano stabiliti o modificati i criteri di ripartizione delle spese comuni in difformità da quanto previsto dall’art. 1123 cod. civ…. Leggi

13 Giu 2011

La spesa per le riparazioni dovute a vetustà del lastrico solare di uso esclusivo fa carico in via esclusiva al proprietario del lastrico solare, ex art. 2051 c.c.

Ripartizione delle spese

In tema di condominio, la disposizione dell’art. 1126 cod. civ., il quale regola la ripartizione fra i condomini delle spese di riparazione del lastrico solare di uso esclusivo di uno di essi, si riferisce alle riparazioni dovute a vetustà e non a quelle riconducibili a difetti originari di progettazione o… Leggi

13 Giu 2011

La ripartizione delle spese comuni grava sui proprietari effettivi delle unità immobiliari e non su coloro che appaiano tali

Ripartizione delle spese

Nel condominio di edifici, quale ente di gestione a partecipazione necessaria di tutti i soggetti titolari delle porzioni di piano di proprietà individuale, in ragione del valore delle rispettive unità immobiliari, la ripartizione delle spese comuni ex art. 1123 c.c., salvo diversa pattuizione, grava su ciascun condominio. In tal senso,… Leggi

13 Giu 2011

Il condomino alienante é tenuto a pagare i contributi maturati quando era proprietario dell’immobile

Ripartizione delle spese

Nei confronti del condominio, il condomino alienante risponde del mancato pagamento dei contributi maturati quando egli era proprietario dell’unità immobiliare, ma che siano stati approvati con delibera successiva all’alienazione. Ciò in quanto l’obbligo del condomino di pagare i contributi per le spese di manutenzione delle parti comuni dell’edificio deriva non… Leggi

13 Giu 2011

La ripartizione della spesa per la riparazione del cortile comune che funge da copertura del locale sotterraneo di proprietà esclusiva

Ripartizione delle spese

In materia di condominio, qualora si debba procedere alla riparazione del cortile o viale di accesso all’edificio condominiale, che funga anche da copertura per i locali sotterranei di proprietà esclusiva di un singolo condomino, ai fini della ripartizione delle relative spese non si può ricorrere ai criteri previsti dall’art. 1126… Leggi