Amministrare il condominio
Vivere il condominio

Crepe sulla facciata

Sono gravi vizi dell’opera Vengono considerati gravi difetti dell’opera, ai sensi dell’articolo 1669 codice civile, in amb...

Parcheggi in condominio

Se sono insufficienti si ha inadempimento del costruttore In caso di parcheggi in numero non sufficiente in condominio si ha inadempimento d...

Mediazione e condominio – Ultima Parte

spese ascensore
12 Lug 2018
Azione dell’amministratore per il pagamento del compenso In caso di mancato pagamento dei compensi all’amministratore, quest’ultimo dovrà, in prima battuta convocare il condominio presso l’organismo di mediazione territorialmente competente, pena l’improcedibilità della domanda giudiziale. Si tratta di una questione legata all’adempimento delle obbligazioni nei rapporti tra amministratore e condominio, quindi rientra nella materia del condominio, ed è previsto dunque l’esperimento del procedimento di mediazione, come condizione di procedibilità. Le norme sul compenso dell’amministratore sono indicate nell’ambito di applicabilità della mediazione obbligatori...

10 Lug 2018

Mediazione e condominio – Prima Parte

Giudici

La normativa di riferimento Con il d.l. 21.06.2013, n. 69 – “Decreto del Fare” – convertito con modificazioni nella legge n. 98/2013, è stato introdotto l’obbligo della mediazione civile e commerciale, per le materie di cui all’art. 5 del d.lgs. n. 28/2010, fra le quali sono comprese quelle condominiali. E’… Leggi

5 Lug 2018

Cortili comuni in condominio – Prima Parte

Curiosità

Le distanze legali da rispettare Un soggetto citava in giudizio, due proprietari di un immobile confinante con la propria abitazione; chiedendo la demolizione o l’eventuale adeguamento, delle opere poste in essere, in sopraelevazione e aprendo luci, vedute e balconi, effettuante senza il rispetto della legge vigente, in particolare in tema… Leggi

3 Lug 2018

Lucernario del marciapiede

Giudici

Chi paga in caso di caduta di un pedone? La Corte di Cassazione, con ordinanza dell’aprile scorso, la n. 9625, ha sancito che: “è il condominio ad essere tenuto al risarcimento dei danni subiti dalla passante che abbia inciampato nella piastrella mancante di vetrocemento che copre il sottostante lucernario condominiale”…. Leggi

24 Giu 2018

Spese per l’ascensore in condominio – Ultima Parte

Spese condominiali

Le possibile deroghe L’articolo 1123 c.c., prevede la possibilità di disporre convenzionalmente delle deroghe, ai principi di legge in tema di ripartizione delle spese condominiali: le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio (ascensori inclusi) siano sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore… Leggi

19 Giu 2018

L’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO PUÒ STARE IN GIUDIZIO SENZA AUTORIZZAZIONE? – ULTIMA PARTE

Amministrare il condominio

I precedenti della Corte di Cassazione La Cassazione, nella sua decisione, richiamava un precedente (Sezioni Unite n. 1833/2010), e sottolineava: “l’amministratore del condominio, potendo essere convenuto nei giudizi relativi alle parti comuni, ed essendo però tenuto a dare senza indugio notizia all’assemblea della citazione e del provvedimento che esorbiti dai… Leggi

18 Giu 2018

L’amministratore di condominio può stare in giudizio senza autorizzazione? – Prima Parte

amministratori di condominio

A garanzia delle parti comuni dell’edificio, l’amministratore di condominio può agire in giudizio, o essere convenuto, senza autorizzazione da parte dell’assemblea dei condomini. Invece, in caso di giudizio che esorbiti dalle proprie attribuzioni, l’amministratore, può comunque partecipare al giudizio o impugnare la sentenza senza autorizzazione, ma deve darne senza ritardo… Leggi

17 Giu 2018

Le spese che non necessitano di autorizzazione – Ultima Parte

amministratori di condominio

Le azioni poste in essere dall’amministratore Tra le azioni possessorie rientrano: l’azione di reintegrazione, prevista dall’articolo 1668 codice civile, e l’azione di manutenzione, di cui al successivo articolo 1670 codice civile. Quindi l’amministratore, può agire in giudizio in caso di occupazione abusiva dell’immobile da parte di terzi, oppure per impedire… Leggi

12 Giu 2018

Sparlare del vicino in condominio

Giudici

Costituisce reato di diffamazione ex articolo 595 c.p. La Corte di Cassazione con la sentenza n. 21507 del 2018, confermava la condanna di un condomino, per il reato diffamazione di cui all’articolo 595 del codice penale, il quale veniva ripreso dalla telecamera mentre nei luoghi condominiali aperti al pubblico, diffamava… Leggi

10 Giu 2018

Il Fondo per la morosità incolpevole – Ultima parte

condominio

Ulteriori requisiti richiesti Tra i vari requisiti per l’accesso al Fondo per Morosità Incolpevole, è necessario inoltre: Essere in possesso di reddito ISE non superiore a 35mila euro ovvero un reddito di lavoro con valore ISEE non superiore a 26mila euro; Essere destinatario di atto di intimazione di sfratto per… Leggi

5 Giu 2018

Stalking in condominio – Prima Parte

Giudici

Quando si configura il reato di stalking in condominio Il reato stalking in condominio, può configurarsi attraverso il compimento di varie “azioni persecutorie” nei confronti dei vicini di casa, a prescindere dal movente dell’azione, che può essere collegato ad esigenze di carattere lavorativo oppure all’esercizio del diritto di proprietà. Ciò… Leggi